R.L.S.T. – RAPPRESENTANTE LAVORATORI SICUREZZA TERRITORIALE
base sicurezza

Il R.L.S. – Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza è la persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

L’art. 47 del D.Lgs. 81/2008 ss.mm.ii. prevede che in tutte le aziende sia eletto o designato un rappresentante dei lavoratori per la sicurezza e stabilisce che nelle aziende che occupano fino a 15 dipendenti, in mancanza di una elezione diretta del R.L.S. da parte degli stessi lavoratori al loro interno, tale figura venga individuata per più aziende operanti nello stesso territorio e per il medesimo settore lavorativo (Rappresentante Lavoratori Sicurezza Territoriale – R.L.S.T. art 48 D.Lgs. 81/2008 ss.mm.ii.). Il Testo Unico Sicurezza ed i C.C.N.L. del settore Costruzioni, demandano agli accordi locali tra le Parti Sociali territorialmente competenti le modalità di attuazione delle disposizioni contrattuali nel stabilire criteri e modalità operative in merito al R.L.S.T.

In ottemperanza a quest’ultimo punto, in data 27/04/2010 le Parti Sociali territorialmente competenti, composte dalle Sezioni Edili di Confindustria Pesaro Urbino aderenti ad A.N.C.E. e le OO.SS. di categoria Fillea-CGIL, Filca-CISL e Fe.Neal-UIL, hanno siglato l’accordo per l’istituzione della figura del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale (R.L.S.T.) del settore costruzioni per la Provincia di Pesaro Urbino. (ACCORDO ISTITUZIONALE R.L.S.T. PESARO URBINO)

Successivamente, in ottemperanza a quanto previsto dal medesimo accordo, le Organizzazioni Sindacali hanno congiuntamente individuato nella persona della Dott.ssa Ing. Valentina Schillaci la persona incaricata per svolgere le funzioni di R.L.S.T. per le imprese edili della Provincia di Pesaro Urbino.
Il servizio R.L.S.T. è gratuito per tutte le Imprese iscritte alla Cassa Edile di Pesaro che siano in regola con i versamenti.

Funzioni e compiti del R.L.S. e del R.L.S.T.

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale svolge i compiti previsti dall’art. 50 del D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii. ed in particolare prende visione dei Piani di Sicurezza (D.V.R, P.O.S. e P.S.C.) ed accede ai luoghi di lavoro per consultarsi con i lavoratori e rilasciare indicazioni e raccomandazioni in tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Iscrizione al Servizio R.L.S.T.

Il Servizio di R.L.S.T. per il settore Costruzioni della Provincia di Pesaro Urbino è GRATUITO per tutte le Imprese Edili iscritte alla Cassa Edile di Pesaro e che siano in regola con i versamenti degli accantonamenti.

Principali Obblighi delle Imprese in merito al Servizio R.L.S.T.

Tutte le imprese che si avvalgono del R.L.S. Territoriale hanno l’obbligo di:

  • mettere a disposizione del R.L.S.T, per la consultazione, il Piano di Sicurezza e Coordinamento ed il Piano Operativo di Sicurezza almeno 10 giorni prima dell’inizio dei lavori. (art.100 D.Lgs.81/2008 s.m.i.);
  • permettere al R.L.S.T. l’accesso ai luoghi di lavoro per l’esercizio delle funzioni di consultazione e raccomandazioni in tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (per le quali rilascia apposito documento). L’accesso ai luoghi di lavoro viene effettuato previa comunicazione all’Impresa da parte del R.L.S.T. come disciplinato dall’art. 4 del Verbale d’Accordo del 27/04/2010;
  • permettere tutti gli altri adempimenti previsti all’art. 50 del D.Lgs 81/2008 ss.mm.ii;

Riassumendo passaggio per passaggio quello che devono fare le imprese:

  1. Le Imprese che occupano fino a 15 dipendenti,i cui lavoratori non abbiano eletto internamente il proprio R.L.S. , aderiscono obbligatoriamente al Servizio R.L.S.T. per la Provincia di Pesaro Urbino – settore Costruzioni;
  2. Le Imprese che aderiscono al servizio di R.L.S.T. devono compilare un verbale di nomina (MODELLO ISCRIZIONE) firmato da tutti i dipendenti dell’Azienda e dal Datore di Lavoro, ed inviarlo all’Ente C.P.T. – Scuola Edile della Provincia di Pesaro Urbino;
  3. Una volta aderito al servizio, le Imprese hanno l’obbligo di mettere a disposizione dell’R.L.S.T. copia del P.S.C. e del P.O.S. almeno 10 giorni prima dell’inizio lavori. La comunicazione dovrà essere effettuata su apposito modulo (MODELLO COMUNICAZIONE CANTIERE) ed inviata al R.L.S.T. presso la sede dell’Ente C.P.T. – Scuola Edile della Provincia di Pesaro Urbino;
  4. Le Imprese che aderiscono al servizio R.L.S.T. dovranno rendersi disponibili all’accesso ai cantieri da parte dell’R.L.S.T, il quale prenderà di sua iniziativa contatti con l’impresa per accordarsi sulle modalità del sopralluogo.

Info e contatti

Per ogni chiarimento ed ulteriori approfondimenti contattare direttamente il R.L.S.T. della Provincia di Pesaro Urbino:

Dott. Ing. Valentina Schillaci | cell. 345.0963423 | ufficio 0721.411460 | mail rlst.binda@cpt-ps.it

CORSI IN PARTENZA
NEWSLETTER
Rimani aggiornato sui nostri Corsi e sulle nostre attività

AREA ASSOCIATO
Entra nella tua Area Riservata per accedere alla tua documentazione